IL BLOG DI SCHOLA MUNDI

Schola News: Lettera di Vito Conteduca a Mujoco

Roma, 8 aprile 2008

Carissimo Mujoco,

spero che questa mia vi trovi tutti in buona salute e in un periodo di relativa tranquillità. Abbiamo seguito le vicende del possibile accordo, speriamo che duri e che un po’ di pace possa dare il modo di rivolgere tutte le energie al miglioramento delle condizioni della popolazione di Mweso che tanto ci sta a cuore. Sappiamo bene che tra le condizioni essenziali dopo la pace, il cibo e la salute viene subito la scuola. Ma è anche vero che dall’istruzione, dalla  consapevolezza culturale e di cittadinanza, dipende il progresso, compatibile e democratico, che porta alla pace, al cibo e alla salute. E’ un circolo vizioso e da qualche parte si deve pure iniziare, e noi educatori, che lavoriamo nella scuola, non sappiamo fare che scuola, ed è per questo che abbiamo deciso di cominciare da questa per darvi una mano, e incoraggiarvi, perché, e tu lo sai benissimo, solo dal vostro coraggio e dalla vostra determinazione potrà generarsi lo sforzo collettivo per la riorganizzazione della comunità di Mweso. In quanto a noi vi possiamo rassicurare che vi pensiamo sempre e cerchiamo di fare del nostro meglio per aiutarvi ad avere fiducia nella vita, nonostante tutte le difficoltà, anche se ci rendiamo conto che per voi le avversità non sono così semplici come quelle che noi incontriamo tutti i giorni, ma ben più gravi, perché veramente vitali.

Ti prego di riferire questa nostra considerazione e comprensione a tutti gli amici di Mweso. Ci piacerebbe rivolgerci a voi una domenica mattina, in chiesa, quando tutta la comunità è riunita per la messa. Se tu potessi leggere queste nostre semplici parole, ne saremmo veramente felici. Così come a noi piacerebbe leggere i  pensieri di tutti voi.

Nelle ultime settimane ho aperto un sub-sito nel sito del Montale che tu stesso puoi vedere, sicuramente a Goma, e far vedere, se a Mweso riuscissi a collegarti in internet. Il sito èliceomontaleroma.it, e devi cliccare sul banner “Schola Mundi” in basso a sinistra. Schola mundi – Assemblea dei Volontari del Liceo Montale è l’associazione di studenti, ex studenti, docenti e altri che abbiamo fatto dallo scorso dicembre per raccogliere fondi anche per i progetti giù da voi: è tutto specificato nel sub-sito. E pensavo: perché non avviare una corrispondenza per email, delle letterine da Mweso, a cui i nostri studenti possano rispondere e tenere così una viva corrispondenza? Penso a letterine da ragazzi di tutte le età, che raccontano la loro vita di tutti i giorni, le speranze, i sogni, di come immaginano i ragazzi italiani, e viceversa. Non una cosa per piangersi addossi, ma per  cominciare a farli conoscere, questi ragazzi, dai più giovani fino agli adulti, una corrispondenza a cui tutta la comunità si possa sentire partecipe. Ci piacerebbe conoscerci in maniera paritaria, da bambini/e a bambini/e, da ragazzi/e a ragazzi/e, da uomini a uomini e da donne a donne; raccontare le nostre esistenze, aldilà dei bisogni materiali, che pure sono importantissimi! Vorremmo, per un attimo, dimenticare dove siamo e ricordare chi siamo. Per comunicarcelo, per comprenderci, per considerare la diversità, per non avere paura, e per amare il diverso. Per capire che un essere umano nel profondo è un essere umano, e non c’è niente di diverso. Questo vorrei tirare fuori da queste lettere da Mweso. Questo mi piacerebbe che fosse lo scopo di un grande impegno che non andasse solo in una direzione, come l’aiuto materiale che potremmo riuscire a darvi, ma che potesse risultare uno scambio reciproco, nei due sensi, un arricchimento immateriale, etico e spirituale, per entrambe le comunità.

So che non è una cosa facile, e che forse non è opportuno, ma è una cosa che può cominciare piano piano ad avviarsi e, poi, sono sicuro che qualcosa ne può venire fuori. Mi piacerebbe, comunque,  avere un tuo parere.

Non mi resta che salutarti e abbracciarvi tutti, tutti quelli della CADEP che fanno tanto per questa difficile missione. Vito Conteduca (Schola Mundi)

Autore: Vito Conteduca - 8/4/2008



L'educazione è un diritto fondamentale, così come il diritto a nutrirsi.

Sostienici: Schola Mundi Onlus - IBAN: IT83 R083 2703 2050 0000 0019 636

Copyright © 2017 Schola Mundi Onlus. All rights reserved.

Tutte le foto del sito sono originali e scattate dai nostri ragazzi o dai nostri amici.

scholamundi@gmail.com

Seguici anche su:

Area riservata: Accedi