IL BLOG DI SCHOLA MUNDI

Gli Orti di Mweso: Mail di Mujogo e Rapporto I^ stagione sperimentale 2013

Progetto Gli Orti di Mweso

Mail di MUJOGO, Coordinatore di CADEP ong al Presidente di SCHOLA MUNDI onlus (Vito Conteduca)

Mujogo         21 maggio

Ciao Vito,

Chiedo davero scusi perche ero molto impegnato sur terraino a Mweso dove adesso metto in piedi il nostro progetto di eletrificazione.

E un progetto molto delicato che chiede molto attentione, speriamo.

Per il nostro progetto di orto le donne erano molto contenti supratutto di ricevere le zappe e le semine. Hano molto lavorato ma purtroppo ultimemente una grande piogia si è abbatuta sul campo e una parte delle piantagione e stata cultipita.

Tutti ti salutano e sono stati comossi del tuo pensiero nella lettera che commentano dicendo che non pensavano che ci sia una personne che proprio abbia pieta di loro e cerca di sostenergli.

Per i documenti ( ricevuti) ti lo preparo e gli porto con me tra pocco perche aspetto un visto per il Belgio per un mese.

Clementine e i bambini stano sempre a ……….

Qui nella cità, la situazione é encora bruta, da ieri, i soldati del governe combatano contro il M23 cui vicino nel petit villagio di Mutaho a 15 km vers il norde della città.

Gia cui nella città sentiamo il rumore delle bombe. Non sapiamo come andra finir questa crisi.

Ti saluto e ti informero quando forse avro il visto prima del viaggio.

A presto

Mujogo

 

 Comité des Agriculteurs pour le  Développement  Participatif

BUREAU DE COORDINATION DE MWESO

                                                                                              E-mail   mujogo@yahoo.fr

Téléphone : +243 994310696; +243  813815962; +243 853612439, +243 994122999 .

 

“GLI ORTI DI MWESO”

RAPPORTO DI MEDIO TERMINE DEL PROGETTO PER  L’EDUCAZIONE ALL’ORTICULTURA  DELLE DONNE VULNERABILI DI MWESO.

Mweso, mai 2013

 

STATO DELL’OPERA DEL PROGETTO “GLI ORTI DI MWESO”

  1. Introduzione

Dopo la riunione che ha programmato i tempi del progetto, tutte le parti coinvolte si sono subito messe in moto per attuarlo. Il gruppo delle 83 donne vulnerabili, da parte loro, si sono messe subito alla ricerca del terreno comunitario da prendere in affitto per la realizzazione degli orti. Missione compiuta: hanno così preso un campo di 4 ettari, accanto alla sede della CADEP di Mweso, l’organizzazione preposta all’assistenza e all’istruzione tecnica delle ortocultrici. Il  coordinatore esecutivo della CADEP, da parte sua,  ha subito presentato all’associazione partner Schola Mundi il preventivo esecutivo sulla base delle necessità accertate per avviare la stagione programmata di marzo-luglio. Da parte di SCHOLA MUNDI onlus, la reazione è stata immediata, essa ha subito mandato i fondi necessari per l’avvio delle attività. Dalla concretizzazione dell’impegno di questi tre protagonisti, il progetto ha preso corpo e si è potuto subito realizzare.

  1. Livello dello stato di avanzamento del progetto.

Come si vedrà nelle foto allegate, le donne vulnerabili coinvolte nel progetto partecipano attivamente e con entusiasmo. Sotto la supervisione degli agronomi della CADEP, le donne hanno delimitato i loro rispettivi orti. Per questa stagione,  ognuna di loro dispone di un appezzamento di 20 are per le proprie attività di orticultura. Esse hanno poi allestito un vivaio in comune per la coltivazione dei cavoli, delle melanzane, dei porri e delle amarante. Per la coltura dei fagioli nani  e della soia hanno praticato una semina definitiva nel proprio orto.

Per quanto riguarda l’addestramento alle tecniche della ortocultura, attualmente le donne stanno imparando la pratica del trapianto, cioè la messa a dimora delle piantine provenienti dal vivaio nel terreno dell’orto. E’ un’operazione delicata e per questo esse sono guidate dall’agronomo della CADEP e dagli studenti tirocinanti dell’Istituto Superiore di Agronomia di Mweso (ISEA).  Molte donne che partecipano dicono che grazie al progetto esse hanno la grande opportunità d’imparare molto della tecnica di coltivazione, come la semina nei solchi lineari, la pratica delle tracce di separazione parcellare, lo sviluppo dei vivai, ecc. Alcune donne più anziane preferiscono ancora organizzare la semina tradizionale senza rispettare l’allineamento e le spaziature. Abbiamo convenuto che esse cambieranno la tecnica durante la prossima stagione. Esse sono completamente d’accordo e questo è sicuramente un successo nel processo d’apprendimento degli adulti e soprattutto delle persone anziane.

La pratica del trapianto è consigliato soprattutto quando si è nella stagione delle piogge. Questa tecnica è utile per evitare che le piantine giovani vengano immerse dall’acqua in caso di pioggia eccessiva.

Tutte le donne hanno ricevuto individualmente una zappa come utensile agricolo di base come indica la lista nominale allegata. Un totale di 83 zappe sono state distribuite. Tutto il gruppo delle donne, come dotazione collettiva hanno anche ricevuto degli irrigatori, dei rastrelli, del cordame e delle sementi.

Esse sono veramente fiere di ciò che fanno e del loro ruolo nel progetto e sperano di avere un buon risultato alla fine della stagione. Noi confidiamo, comunque, su una buona produzione di ortaggi trapiantati. 

III. Conclusione

Tutte le operazioni stanno procedendo bene. Insieme alla Dottoressa Clémentine Nchuti, la rappresentante di Schola Mundi onlus per questo progetto, abbiamo sperato di raggiungere Mweso, ma purtroppo siamo stati bloccati da alcune persone  sconvolte per aver perduto i loro giovani figli uccisi dai Mai Mai.  Ci stiamo però organizzando per provare di nuovo ad andare su a Mweso al più presto.

Sollecitiamo inoltre la visita del Presidente di Schola Mundi onlus perché possa incontrare le donne di Mweso e constatare di persona i benefici del progetto.

Annexe 1. Lista nominativa delle beneficiarie delle zappe nel contesto del progetto di sviluppo dell’ortocultura in favore delle donne vulnerabili di Mweso.

NOMS ET PRENOMS

RESIDENCE

SEXE

1

LENIYA  BUGNEIMANA

CAMP DES DEPLACES

F

2

NYIRABUKEYE MELANIYA

CAMP DES DEPLACES

F

3

MAPENDO NDIMUBANZI

MWESO

F

4

MWAMINI MASUMBUKO

CAMP DES DEPLACES

F

5

MUKESHIMANA MADELEINE

BUKAMA

F

6

RIZIKI BUNYERE

BUKAMA

F

7

KABUO DENISE

BUKAMA

F

8

NYIRAMATEGEKO NTAWUNVAYINO

BUKAMA

F

9

MUKAMANA JOSEPHINE

BUKAMA

F

10

MUTOO SIZANA

CAMP DES DEPLACES

F

11

NYIRABASHALI NYIRANSABIMANA

CAMP DES DEPLACES

F

12

NYIRASUKU UWIMANA

CAMP DES DEPLACES

F

13

NYIRAMARIRO ADELA

CAMP DES DEPLACES

F

14

DUSABE BITONDEYIKI

CAMP DES DEPLACES

F

15

BAGIRINKA  NYIRAMBONEZA

MWESO /MARCHE

F

16

OLIVA TUYIHIMBAZE

CAMP DES DEPLACES

F

17

BAHATI SHABANI

MWESO/ CENTRE

F

18

ROSA CECILE

MWESO /MARCHE

F

19

SIBOMANA SIFA

MWESO/MARCHE

F

20

KAHINDO NEEMA

BUKAMA

F

21

NYIRANSABIMANA FILLE

MWESO MARCHE

F

22

KANYERE DORICA

BUKAMA

F

23

NTIRIVAMUNDA BURERIYA

CAMP DES DEPLACES

F

24

NYIRABAGENZI MARIYA

CAMP DES DEPLACES

F

25

NYIRABUHINJA  NZACHUNGWANIMANA

BUKAMA

F

26

MANIRIHO NYAMPFURA

BUKAMA

F

27

IZERE FLORENCE

BUKAMA

F

28

JEANETTE NEEMA

BUKAMA

F

29

ALICE BARAKA

BUKAMA

F

30

ZIGIRA MUGABO

BUKAMA

F

31

MUNYANSANGA REMEZO

BUKAMA

H

32

MUGABO BENJAMIN

CAMP DES DEPLACES

H

33

NYIRABASHALI NYIRANSABIMANA

MWESO CITE

F

34

DORORO NDABYIBUTSE

MATANDA

F

35

BINGOMA NGENDAHIMANA

CAMP DES DEPLACES

F

36

VICTORINA MAYO

MULIHU

F

37

NYIRABAGENZI  BONIFRIDA

BUKAMA

F

38

JEANETTE MANIGERA

BUKAMA

F

39

AGNES NSEKANABO

CAMP DES DEPLACES

F

40

UWINEZA BEMBELEZA

BUKAMA

F

41

MUSABYIMANA KAMPIRE

CAMP DES DEPLACES

F

42

NDAGIJIMANA DUSIFU

BUKAMA

F

43

MAHORO NSENGIYUMVA

BUKAMA

F

44

NDAMITONDERO BELIYA

BUKAMA

F

45

CHANTAL VUMILIA

BUKAMA

F

46

NYIRABUHINJA NZACHUNGWA

BUKAMA

F

47

MWAMINI CONCESA

CAMP DES DEPLACES

F

48

CIZANYE ZAWADI

CAMP DES DEPLACES

F

49

NYIRAHUKU ZAWADI

MBUHI

F

50

MUKESHA UWIZEYE

BUKAMA

F

51

UWIMANA GORETTI

MWESO CITE

F

52

HELENA FURAHA

MBUHI

F

53

NYAMBERE SUZANA

BUKAMA

F

54

BWIRA MARTINE

MWESO MARCHE

F

55

BYUKUSENGE BORA

BUKAMA

F

56

NYIRARUKUNDO MANIRIHO

BUKAMA

F

57

MUJAWIMANA TUMUSIFU

BUKAMA

F

58

BANYERE ANTOINETTE

BUKAMA

F

59

ELISABETI MANIRAFASHA

BUKAMA

F

60

KAYIBIKA SIMONI

BUKAMA

F

61

NYIRAMANZA VENACIA

BUKAMA

F

62

MAPENDO CLAUDINE

BUKAMA

F

63

NIYONSABA NSENGIYUMVA

BUKAMA

F

64

ANGELIQUE  BIHOYIKI

CAMP DES DEPLACES

F

65

UWIMANA MAHORO

CAMP DES DEPLACES

F

66

MANIRIHO NYAMPFURA

CAMP DES DEPLACES

F

67

ZANINKA CIZA

CAMP DES DEPLACES

F

68

NYIRASINUNVAYO NZAYITURIKI

CAMP DES DEPLACES

F

69

AGNESI MBESHIMBUGA

CAMP DES DEPLACES

F

70

FITINA MASINDA

BUKAMA

F

71

LOUISE KOBWA

CAMP DES DEPLACES

F

72

FURAHA KANYERE

BUKAMA

F

73

ZAWADI KOBWA

CAMP DES DEPLACES

F

74

HAKIZA KIRENGA

CAMP DES DEPLACES

F

75

NEEMA ZIGIRABABIRI

BUKAMA

F

76

MUHAWE BARAWIGIRIRA

BUKAMA

H

77

ZIRIMWABAGABO BUDIDA

BUKAMA

H

78

HABYARIMANA GAKUMBA

BUKAMA

H

79

MAHORO KANYANGE

BUKAMA

F

80

NSENGA JUSTINE

CAMP DES DEPLACES

F

81

CHANTAL UWIMANA

CAMP DES DEPLACES

F

82

NATHALIE  NEEMA

CAMP DES DEPLACES

F

83

DUSABIMANA NIRERE

CAMP DES DEPLACES

F

 

             

   Madame Nyanzira misura le distanze                                       Madame Nyanzira. Per misurare le distanze 

                     

Le 4 donne verificano i danni della copiosa pioggia          Altre donne verificano i danni della copiosa pioggia

Lavori di sitemazione degli Orti di Mweso

Autore: Vito Conteduca - 21/5/2013



L'educazione è un diritto fondamentale, così come il diritto a nutrirsi.

Sostienici: Schola Mundi Onlus - IBAN: IT83 R083 2703 2050 0000 0019 636

Copyright © 2017 Schola Mundi Onlus. All rights reserved.

Tutte le foto del sito sono originali e scattate dai nostri ragazzi o dai nostri amici.

scholamundi@gmail.com

Seguici anche su:

Area riservata: Accedi