IL BLOG DI SCHOLA MUNDI

Campagna di sensibilizzazione all'Igiene e alla Salute: Aprile, Maggio e Giugno 2018

Progetto Educazione all'Igiene e alla Salute

Comité des Agriculteurs pour le  Développement  Participatif

BUREAU DE COORDINATION DE MWESO

E-mail : cadepmweso@yahoo.fr ;   vikanyamu@gmail.com

Téléphone : +243 994310696 +243 995427138

 

RELAZIONE SULLE ATTIVITA’ DI SENSIBILIZZAZIONE

ALL’IGIENE E ALLA SALUTE DELLA COMUNITA’ DI MWESO:

APRILE MAGGIO GIUGNO 2018

Photo crédit Tuombe : Foto dell’attività di sensibilizzazione per il lavaggio delle mani nell’Istituto Stefano Latini nel villaggio di Muhongoz.
 

Progetto realizzato in partenariato con: Schola Mundi Onlus (Italia) e il Distretto della Salute Rurale di Mweso

Mweso, 10 luglio 2018

Relazione delle attività di Aprile-Maggio e Giugno 2018

  1. Introduzione

La salute di una popolazione è un fattore importante per il suo progresso. Molti Dirigenti Africani spesso minimizzano questo aspetto. In ogni caso, non pianificare gli interventi sanitari è molto dannoso non soltanto per la popolazione ma anche per i budget degli Stati perché una popolazione in cattiva salute non è comunque produttiva.

Perché nella maggior parte dei casi ci sono delle persone malate, sia adulti che bambini,  addormentati davanti alle loro capanne per la mancanza di denaro per curarsi o semplicemente perché non sanno come curarsi. Se ci sono case con adulti malati, la fame invade la casa e la vulnerabilità nutrizionale e sanitaria prende tutti i membri della famiglia. E’ evidente che è un circolo vizioso per cui una sanità precaria che colpisce un adulto coinvolge proprio la forza produttrice di quell’adulto malato. Lo stesso quando si tratta di un bambino malato, la madre non si muove per andare a lavorare in campagna per rimediare da mangiare per gli altri membri della famiglia.

Molto spesso, le malattie si propagano nelle comunità a causa delle insufficienti misure e pratiche igieniche. Per esempio, le malattie chiamate 'mani sporche' come la dissenteria, il colera e simili, si propagano nella comunità a causa delle insufficienti misure igieniche, come la pratica di lavarsi le mani, l’uso di acqua e alimenti contaminati dalle mosche o da altre persone affette da quel tipo di malattie.

La frequenza di epidemie nelle nostre comunità ha una sola ragione. Spesso è il risultato di un deficit di intelligenza collettiva dei membri della comunità. La gente non capisce e quindi non agisce. Per affrontare una simile situazione, la persone razionali non possono che procedere con la sensibilizzazione di tutti i membri della comunità perché facciano molta attenzione alla propria salute. La salute non ha prezzo, bisogna salvarla dalle aggressioni delle diverse malattie.

E’ con questo spirito che i soci della CADEP in collaborazione con l’associazione Schola Mundi Onlus procedono nella attuazione del Programma di Sensibilizzazione della popolazione di Mweso all’Igiene e alla Salute della Comunità.

Nella presente Relazione, presentiamo le attività realizzate nel corso dei mesi di Aprile, maggio e giugno 2018.           

  1. Sintesi delle attività realizzate da Aprile a Giugno 2018

Nel periodo a cui si riferisce questa relazione, abbiamo realizzato le attività a due livelli secondo il nuovo programma adottato dal mese di Settembre 2017 secondo il progetto del partner e beneficiario italiano Schola Mundi onlus. Le attività, come messe in atto precedentemente,  hanno riguardato due gruppi appartenenti alla comunità di Mweso: i Gruppi Solidali per la Salute comunitaria e i Comitati Scolastici per l’Igiene e la Salute nelle Comunità Scolastiche.

2.1. Attività realizzate nelle Comunità

Ogni Educatore ha realizzato le proprie attività di sensibilizzazione presso i Gruppi Solidali per la Salute e i Comitati Scolastici per l’Igiene e la Salute che aveva in carico.

La Tavola n. 1 che segue elenca le attività realizzate dagli Educatori presso i Gruppi Solidali per la Salute.

Nome del Educatore

Nomi dei GSS

Numero dei partecipanti

avril

mai

Juin

Total

01

HABINEZA Roger

Afiakwawote/Muhongozi

32

28

41

101

Mapendo/Buchonga

37

31

46

114

Wapendaafia/ Kiusha

42

28

30

100

02

 

 

 

TUOMBEMUNGU

Pacifique

Maendeleo/Bumbasha

31

27

45

103

Tujipemoyo/Karambayiro

35

28

39

102

Bundande

41

29

34

104

03

MWAMINI Yacinthe

Ukingo

44

32

26

102

Tujengemwili

22

19

29

70

Afianjema

43

47

34

124

Msaada

33

37

30

100

Maishamapya

30

31

38

99

Tunda la Kazi

32

34

41

107

04

HABIMANA Joli

Wotepamoja

37

46

43

126

Tuungane

25

37

42

104

Tupendane

29

42

44

115

05

KAVIRA Florence

Groupe Maisha /Q  Kifukutu

36

33

31

100

Groupe umoja/Q Kavodo

47

44

47

138

Ujamaa/ Q Himbi

41

38

59

138

06

TUMAINI Michel

Chorale des  mamans de l’église 8ème CEPAC BUKAMA

35

42

66

143

Chorale des jeunes de la 8ème CEPAC  BUKAMA

22

26

31

79

Groupe des femmes des pasteurs de la 8ème CEPAC

43

46

51

140

07

YANDEREYE Marie

Groupe CADEP PILOTE 1

46

43

49

138

Groupe CADEP PILOTE 2

34

22

40

96

Groupe CADEP PILOTE 3

33

28

41

102

08

BANKUNDIYE Oswald

Equipe AMANI /Rugarama centre

27

33

34

94

Equipe Muungano/Nyampanika

30

34

38

102

Equipe Tukingemwili/Murambi

33

31

37

101

09

IRAKARAMA Olive

Salama

35

37

30

102

Mahoro

36

34

33

103

Muhanga

31

30

36

97

10

BARAKA Ghislaine

Umoja

41

29

34

104

Ushirika

36

38

48

122

Tumaini

27

32

44

103

 

TOTAL

 

1146

1116

1311

3573

Commento:

Le cifre della Tavola n. 1 continuano a dimostrare il grado di partecipazione dei membri dei Gruppi Solidali alle riunioni di sensibilizzazione. Il numero delle persone presenti alle dimostrazioni pratiche per la sensibilizzazione e all’informazione sanitaria è passato da 1.403 del periodo precedente a 3.573 nel periodo di questa relazione. Questo significa che il tasso di partecipazione passa dall’82% del periodo precedente al 254%. La tendenza al rialzo del tasso di partecipazione alle riunioni di sensibilizzazione organizzate dagli Educatori  è avvenuto per due ragioni, per la pausa osservata nel corso di questo periodo e per la forza del messaggio trasmesso dai giovani impegnati nella sensibilizzazione. Abbiamo constatato che il numero dei membri che partecipano numerosi ai Gruppi Solidali per la Salute comunitaria e la sollecitazione per la creazione di nuovi gruppi crescono con forte intensità.

2.2. Attività realizzata nelle scuole

Per queste attività abbiamo organizzato il lavoro nelle Scuole Primarie e Secondarie. Le attività sono state limitate ai mesi di Aprile e Maggio perché nel mese di Giugno gli studenti erano impegnati nelle sessioni d’esame.

Nella Tavola n. 2 di seguito, presentiamo le attività realizzate nelle Scuole Primarie e Secondarie di Mweso e dei partner del progetto dei dintorni.

Nome del

Educatore

Periodo

attività

Numero lezioni

Scuola partner

Interessate

Alunni partecipanti

01

HABINEZA Roger

06 au 20  avril  2018

2

Institut Stefano Latini

126

 

23  au 29  avril  2018

2

EP Muhongozi

256

 

03 au 15 mai  2018

2

Institut Stefano Latini

162

 

Du 19  au 28mai

2018

1

EP Muhongozi

96

 

02

TUOMBEMUNGU Pacifique

04  au 19 avril 2018

2

Institut Mushebere

82

 

22  au 28 avril  2018

3

EP Kitamulikwa

153

 

04 au 16  mai  2018

2

EP Bumbasha/CEPAC

191

 

Du 19  au 28 mai 2018

2

Institut Bumbasha

136

 

03

MWAMINI Yacinthe

05 au 15  avril  2018

2

EP Bushanga

(catholique)

402

 

17  au 29 avril  2018

3

EP Bushanga

(catholique)

406

 

03 au 16  mai  2018

2

EP Bushanga

(catholique)

271

 

Du 18  au 30 mai

1

EP Bushanga

(catholique)

68

 

04

HABIMANA Joli

02  au 15  avril  2018

2

Institut Bushanga (Adventiste )

 

283

 

17  au 29 avril   2018

2

Institut Bushanga( Adventiste )

208

 

05 au 13 mai   2018

2

EP Bushanga (adventiste)

157

 

Du 16 au 30 mai  2018

2

EP ( adventiste)

139

 

05

 

 

KAVIRA Florence

02 au 13  avril 2018

2

EP Afia /Mweso

191

 

16  au 28 avril   2018

2

EP Afia /Mweso

208

 

Du 04 au 17 mai 2018

2

EP Afia /Mweso

191

 

 Du 19  au 27 mai 2018

2

EP Afia /Mweso

164

 

06

TUMAINI Michel

03 au 15  avril  2018

2

Institut Mweso/8ème CEPAC

133

 

18  au 28 avril   2018

2

Institut Mweso/8ème CEPAC

146

 

Du 03  au 12 mai 2018

2

Institut Mweso/8ème CEPAC

178

 

Du 16 au 27 mai 2018

2

Institut Mweso/8ème CEPAC

153

 

07

YANDEREYE Marie

04 au 15 avril   2018

2

Institut LUKWETI 2 / Bushenge

108

 

17  au 30 avril   2018

1

Institut LUKWETI 2 / Bushenge

64

 

Du 03 au 12 mai    2018

3

Institut LUKWETI 2 / Bushenge

173

 

Du 16 au 26 mai 2018

1

Institut LUKWETI 2 / Bushenge

82

 

08

BANKUNDIYE Oswald

02 au 13 mai  2018

2

Institut RUGARAMA

196

 

Du 16  au 29 mai  2018

2

Institut RUGARAMA

149

 

Du 04 au 16 mai   2018

1

Institut RUGARAMA

77

 

Du 19  au 27 mai  2018

2

Institut RUGARAMA

146

 

09

IRAKARAMA Olive

06 au 17 avril   2018

2

EP RUGARAMA

134

 

20  au 28 avril   2018

2

EP RUGARAMA

164

 

Du 03 au 17 mai    2018

2

EP RUGARAMA

132

 

Du 19 au 30 mai  2018

2

EP RUGARAMA

118

 

10

BARAKA Ghislaine 

Du 04 au 15 avril  2018

2

Institut KANYANGOHE (adventiste)

206

 

17  au 28 avril  2018

2

Institut KANYANGOHE (adventiste

181

 

Du 04 au 15 mai   2018

2

Institut KANYANGOHE (adventiste

148

 

Du 17 au 29 mai 2018

1

Institut KANYANGOHE (adventiste

71

 

 

TOTAL

 

 

 

6 649

 

Commento:

La nostra azione di sensibilizzazione ha interessato 6.649 tra studenti e insegnanti per i corsi riguardanti questa relazione. La cifra è diminuita rispetto al periodo precedente perché la sensibilizzazione è durata solo 2 mesi. (Aprile e Maggio)

Il mese di Giugno è dedicato agli esami di fine anno.

Durante questo periodo abbiamo distribuito il ‘KIT per lavare le mani’ con il sapone per l’igiene personale agli alunni dell’Istituto Stefano Latini di Muhongozi. Questa scuola è stata scelta come scuola pilota per quest’anno nella distribuzione del sapone.

Per il resto abbiamo, comunque, seguito la stessa struttura organizzativa già programmata in precedenza.

  1. DIFFICOLTA INCONTRATE

Durante il periodo di questa relazione, abbiamo avuto dei problemi a seguito dello smantellamento del Campo Profughi di Mweso.

Questo triste avvenimento ha disperso i membri dei Gruppi Solidali già costituiti in  quel sito.

Un’altra difficoltà c’è stata con la forte richiesta di Kit per lavare le mani e di fornitura di materiale igienico in favore delle Scuole del partenariato. Infatti, dopo la distribuzione del Kit per lavare le mani e il sapone all’Istituto Stefano Latini, la notizia si è diffusa dappertutto. E gli studenti delle altre scuole hanno cominciato a richiederne anche per loro.

  1. PROSPETTIVE PER LO SVILUPPO E IL CONSOLIDAMENTO DELLE ATTIVITA’

Ci stiamo preparando a insegnare alle comunità come fare il sapone per vari e differenti usi per trasferire il ‘saper fare’ ai membri delle comunità. Questo contribuirà a ridurre di parecchio i costi delle forniture igieniche da distribuire e a migliorare la situazione economica di coloro che noi formiamo come produttori di saponi e dei consumatori che si rivolgeranno a loro.

Noi attendiamo egualmente di avere la possibilità di donare i Kit per lavare le mani alle altre scuole locali per ridurre le infezioni delle mani non correttamente pulite soprattutto negli spazi collettivi delle scuole.

  1. QUALCHE INFORMAZIONE D’ATTUALITA’ NELLA LOCALITA’ DI MWESO

Le scuole Secondarie di Mweso sono in festa. La pubblicazione dei risultati degli esami di Stato crea un'atmosfera di festa in questi giorni perché numerosi studenti hanno ottenuto il diploma finale, compresi quelli che beneficiano del nostro programma.

  1. CONLUSIONE

Un proverbio africano dice : “Bisogna raddrizzare l’albero quando è ancora giovane”. Questo vale anche per la salute dell’individuo e della comunità. Infatti per riuscire a migliorare il nostro ambiente per garantire una buona salute, bisogna comunicare le nostre preoccupazioni, le nostre informazioni e le nostre iniziative ai giovani. Questo perché, quando crescono, i giovani possono appropriarsi delle buone pratiche indispensabili per mantenere la buona salute di tutti i membri della comunità.

E’ con questa convinzione che noi abbiamo orientato il nostro lavoro. Rendere i giovani sensibili ai problemi sanitari e sollecitare il loro impegno decisivo, ecco il nostro cavallo di battaglia!

Bisogna dare un altro valore alla nostra vita. Un valore un po’ più consistente, diverso da quello che noi apprezziamo al giorno d’oggi. Questo valore è fondato sul principio fondamentale per cui ciò che ci è più caro non può mai essere distrutto intenzionalmente da noi stessi.

I giovani devono tenere il proprio destino nelle loro mani con il dovere di fare meglio dei loro padri per sopravvivere sul nostro pianeta minacciato da altre aggressioni molto più mortali delle malattie virali come l’HIV e l’Ebola.

I giovani devono cambiare la mentalità e i comportamenti. Essi devono agire con volontà per cambiare le pratiche e i modi di vita. Ne va della loro sopravvivenza sulla terra.

Per questi motivi i soci della CADEP di Mweso e quelli di Schola Mundi Onlus di Roma continuano a sostenere con forza il cambiamento della mentalità della popolazione nell’ambito dell’igiene e della salute comunitaria nel territorio di Mweso. I nostri Educatori parlano, comunicano, osservano, consigliano perché la comunità si senta favorevole a cambiare le pratiche per quanto riguarda la salute individuale e collettiva. Con questo lavoro, stiamo aiutando a salvare le persone della comunità di Mweso dall'aggressione delle malattie più facilmente evitabili  e a portare avanti il progresso della nostra società locale.

Esprimiamo ancora una volta la nostra gratitudine ai Volontari di Schola Mundi Onlus attraverso il loro Presidente per il sostegno nella realizzazione di questo preciso programma.

 

Goma, 10 luglio 2018

MUJOGO KANYAMUHANDA Viateur                       Docteur NCHUTI Clémentine

Coordinatore Esecutivo                                                  Consulente

 

7.ANNEXES

Annexe 1 : séances des pratiques d’hygiènes  dans l’école pilote  Institut Stefano Latini à l’occasion de la défense des rapports de stage par les élèves.

          

Séances de distribution des savons de toilette et de lessive  aux élèves de l’Institut Stefano Latini dans le village de Muhongozi.

                    

 

Lettera di trasmissione della Relazione Apr.Mag.Giu 2018:

Autore: Vito Conteduca - 2/8/2018



L'educazione è un diritto fondamentale, così come il diritto a nutrirsi.

Sostienici: Schola Mundi Onlus - IBAN: IT83 R083 2703 2050 0000 0019 636

Copyright © 2017 Schola Mundi Onlus. All rights reserved.

Tutte le foto del sito sono originali e scattate dai nostri ragazzi o dai nostri amici.

scholamundi@gmail.com

Seguici anche su:

Area riservata: Accedi