IL BLOG DI SCHOLA MUNDI

Schola News: Sud Africa: inchiesta dopo l’avvelenamento di molti leoni

La polizia sud africana ha annunciato sabato di aver aperto un’inchiesta dopo la morte per avvelenamento di molti leoni questi ultimi mesi nella provincia di Limpopo (nord), di cui alcuni sono stati ritrovati senza testa e senza zampe.
Venerdì, la polizia ha scoperto i cadaveri di tre leoni, di cui due senza testa e senza zampe, credendo che fossero stati uccisi il Giovedì.
« I leoni sono stati scoperti in una fattoria alla periferia (della città) di Polokwane: le teste e le zampe di due maschi sono state tagliate e portate via », ha precisato all’AFP il portavoce della polizia della provincia,Motlafela Mojapelo.
« Apparentemente, questa è un fenomeno che si sta ampliando in provincia », egli ha detto, menzionando altri incidenti simili negli ultimi mesi avendo portato in totale almeno la morte di otto leoni.
I bracconieri « avvelenano i leoni con dei polli infettati, poi li smembrano » egli ha riferito.
Nessun arresto è stato ancora effettuato dalla polizia sud africana in questi affari.
Le motivazioni dei bracconieri restano sconosciute. Dei media locali avanzano, dal loro lato, che questi bracconieri afferrano le teste e le zampe per rivenderle sul mercato sud africano della medicina tradizionale.

Schola News: Redazione Liceo E. Montale  di Roma
Traduzione: Alessandra Melis e Alessandro Petrucci, classe 4M

Fonte: Jeune Afrique:
http://www.jeuneafrique.com/depeches/398269/societe/afrique-sud-enquete-apres-lempoisonnement-de-plusieurs-lions/

Autore: Vito Conteduca - 28/2/2017



L'educazione è un diritto fondamentale, così come il diritto a nutrirsi.

Sostienici: Schola Mundi Onlus - IBAN: IT83 R083 2703 2050 0000 0019 636

Copyright © 2017 Schola Mundi Onlus. All rights reserved.

Tutte le foto del sito sono originali e scattate dai nostri ragazzi o dai nostri amici.

scholamundi@gmail.com

Seguici anche su:

Area riservata: Accedi